Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: FAQs per PRINCIPIANTI sul CARD-SHARING

  1. #1

    FAQs per PRINCIPIANTI sul CARD-SHARING

    PREMESSA: Questa guida ha il puro scopo di fornire nozioni tecniche sull’argomento, non vuole in alcun modo incentivare il fenomeno del cardsharing.

    Cardsharing significa “condivisione della carta”. In poche parole, si utilizza una sola smart-card per decifrare il segnale e permettere a più decoder contemporaneamente di “aprire” i canali codificati.

    1) Cosa serve per fare il cardsharing?
    Per mettere in atto il cardsharing serve un server (che può essere un decoder apposito oppure un pc dotato di lettore di smart-card) a cui si possono poi “appoggiare” svariati client (possono essere poche unità o persino migliaia)

    2) E’ necessaria l’antenna per il cardsharing?
    Il flusso audio-video passa sempre attraverso l’antenna, quindi questa è indispensabile (sia essa satellitare o per il segnale terrestre), l’unica cosa che permette di fare il cardsharing è quella di decifrare il segnale criptato e quindi dare visione ai canali, ma l’antenna per ricevere il segnale resta imprescindibile!

    3) Cosa sono gli emulatori?
    L’emulatore è un software che permette di replicare oltre alle funzioni dei decoder ufficiali delle ulteriori funzioni.
    I più noti nell’ambito del sat sono CCCAM e OSCAM (ma ne esistono altri tipo newcamd, iks, gbox…) e permettono di gestire le funzioni della smart-card, dando la possibilità di condividere il segnale decriptato anche con altri decoder

    4) Serve una connessione ad internet per il cardsharing?
    Una connessione internet di buona qualità è sempre necessaria per questa pratica, proprio perché il segnale deve essere decifrato in tempo reale costantemente, prova ne è il fatto che, appena si toglie la connessione, entro pochi istanti si blocca la visione

    5) Cos’è una c_line?
    Una c_line è una stringa generata del server tramite l'emulatore che permette al client di “attaccarsi al server” e quindi di sfruttare la sua smart card per decodificare il segnale e fornire la visione.
    Una ***** è generalmente scritta in questo formato:
    C: nomedelserver.com 00000 username password

    6) Quanto traffico dati serve per il cardsharing?
    Proprio perché il flusso audio/video viaggia tramite l’antenna, la quantità di traffico dati generata per questa pratica è molto bassa. Si calcola che se uno tenesse acceso il decoder 24 ore su 24, in un mese il consumo medio sarebbe di circa 1 giga.
    L’importante è avere una connessione prestazionale, soprattutto per quanto riguarda il ping, ovvero il tempo di risposta del server

    7) Perché a volte si hanno dei blocchi (freeze)?
    Se la chiave per decifrare il segnale arriva in ritardo (ad esempio per colpa della lentezza della connessione, o perché il server non è in grado di fornire la risposta in tempo al client) si ha un freeze (l’immagine si blocca per alcuni secondi)

    8) Le codifiche sono tutte uguali?
    Le varie pay-tv utilizzano svariati tipi ti codifiche per criptare i loro canali, alcune sono più ostiche e complesse di altre.
    Le più famose sono NAGRA, NDS, VIACCESS, IRDETO, CONAX, SECA…

    9) Le pay-tv attuano delle contromisure?
    Ovviamente le televisioni, per cercare di contrastare il fenomeno, attuano delle contromisure, la più famosa recentemente è quella attuata dalla famosa paytv satellitare italiana che ha inibito la visione dei canali HD applicando il pairing, in pratica la smart-card viene abbinata esclusivamente al numero seriale di un determinato decoder ufficiale e, se inserita all’interno di un altro dispositivo (ad esempio un decoder linux based) non fornisce le chiavi inibendo la visione

    10) Come fanno i server ad avere tutte le smartcard?
    Ovviamente un server non può avere a disposizione fisicamente tutte le card delle varie tv, quindi, i vari server fra di loro, condividono la cache, in modo da poter fornire le chiavi anche di provider di cui non sono in possesso della carta. Ultimamente, si è arrivati a sfruttare a tal punto la CACHE, che la maggior parte dei server, spesso, non ha a disposizione nessuna carta, ma si limita solamente a fare reshare

    11) Che differenza c’è fra decoder enigma2 e firmware proprietario?
    I decoder potrebbero essere suddivisi in due grandi gruppi: enigma2 e firmware proprietario
    Gli enigma2 hanno potenzialità quasi illimitate, essendo basati su un sistema open-source come linux, si possono installare tantissimi emulatori, plugin ed ogni altro tipo di personalizzazione.
    I firmware proprietario, che generalmente costano meno, hanno maggiori limitazioni e sono consigliabili solo nel caso si decida di utilizzarli esclusivamente come client.
    Ultima modifica di Romano Andrea De Cesaris; 15-10-2015 alle 12:24

  2. #2
    Ho realizzato questa guida per i principianti che si avvicinano a questo mondo, ovviamente è una cosa molto semplice e non tecnica, per provare a far capire a chi si avvicina a questo mondo le nozioni di base.
    Con il passare del tempo provvederò a migliorarla se mi verranno in mente altre cose

    PS x i mod.: se ritenete opportuno potete metterla in evidenza come fatto per la guida sull'installazione del firmware

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    19-12-11
    Messaggi
    1,152
    Abbiamo messo la guida in rilievo. Ti ringraziamo per il contributo dato alla comunità con il tuo lavoro.

  4. #4
    Di niente, è un piacere

  5. #5
    Extreme User
    Data Registrazione
    11-11-14
    Messaggi
    46
    Ottimo, da tante risposte soprattutto a chi si avvicina a questo mondo per curiosità e studio.
    Una domanda sul punto7 (freeze), è possibile ottimizzare la configurazione del proprio decoder, tramite particolari comandi nel file gggam.cfg (ggg=ccc) per limitare i freeze ?

  6. #6
    Diciamo che con i decoder enigma2 qualcosa si può fare (mentre invece con firmware proprietario tipo gli ariva ferguson no), tipo dare priorità a certi CAID rispetto ad altri... ,a tenete però presente che se il server manda spazzatura, c'è veramente poco da fare

  7. #7
    Extreme User
    Data Registrazione
    11-11-14
    Messaggi
    46
    Grazie per la risposta, vorrei un approfondire l'argomento

    1- ...tipo dare priorità a certi CAID rispetto ad altri... dove posso approfondire l'argomento ???

    2- ...se il server manda spazzatura, c'è veramente poco da fare ... c'è un modo per controllare la qualità del server ?

  8. #8
    Extreme User
    Data Registrazione
    28-11-15
    Messaggi
    1
    Ciao a tutti volevo sapere come posso vedere tutti i canali con il mio ''SUNRAY SR4'' essendo un principiante...grz 1000

  9. #9
    Extreme User
    Data Registrazione
    11-12-14
    Messaggi
    222
    devi inserire una img , dato che sei principiante meglio un backup con su tutto gia , occhio che l'img dipende da che sim hai sul decoder , altrimenti si blocca ...
    fatto questo devi poi inserire una +++line in una determinata cartella e file , questa a pagamento .. questo l'ultimo passo , ma per primo devi mettere una img ...

  10. #10
    Grazie per le faq. Potresti darmi una mano e indicarmi da dove iniziare? Decoder da acquistare, come configurare, etc...

    Grazie

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •