In questo tutorial trasformiamo il Raspberry Pi in un “Crypto Price Tracker” per monitorare in tempo reale (real time) il prezzo di qualsiasi criptomoneta, nel nostro casao abbiamo scelto i Bitcoin, Ethereum e IOTA. La scelta di queste tre cripto-monete non è casuale, infatti rappresentano le tre tecnologie che a nostro avviso è bene tenere sotto osservazione nel mondo delle criptovaltute, i motivi sono spiegati di seguito:

  • Bitcoin: sono a tutti gli effetti l’oro digitale. Al momento, tutte le altre criptovalute sono in qualche modo collegate alla quotazione dei bitcoin.
  • Ethereum: cripto-moneta alla base degli smart contract, e tra le più importanti in termini di capitalizzazione.
  • IOTA: la criptomoneta dell’Internet of Things (IoT), ancora agli albori ma a nostro avviso con grandissime potenzialità nel prossimo futuro (puoi leggere gli approfondimenti di ExtremeGeneration.it al riguardo qui).

Il codice Python per questo progetto è stato sviluppato da ExtremeGeneration.it e messo a disposizione per tutti i suoi utenti. Puoi seguire questa guida anche se non hai esperienza in programmazione scaricando i file messi a disposizione. Puoi aggiugnere ulteriori cripto-valute e modificare le features.

App Ufficiale Raspberry Pi.

Per avere sempre a portata di mano i progetti sul mondo Raspberry Pi di ExtremeGeneration.it, scarica l’App Ufficiale (CLICCA QUI)

MATERIALE NECESSARIO

  • Raspberry Pi 3 model B
    N.B. La versione 3 ha il modulo WiFi e Bluethoot integrato, elementi che semplificano i nostri progetti evitandoci di dover comprare semparatamente i suddetti moduli
  • Schermo LCD (16 caratteri x 2 righe, protocollo I2C)
    Vi consigliamo il modello linkato che si connette al raspberry tramite protocollo I2C per garantire la compatibilità con il codice Python che abbiamo messo a disposizione per il download.
  • Scheda SD (minimo 8 giga, consigliata 16-32 giga)
    Visti i costi irrisori è ampiamente consigliato acquistare 1 o più schede SD da oltre 16 giga
  • Alimentatore micro USB
    Va bene quello della maggior parte dei cellulari, oppure potete acquistare uno per pochi euro

 

⇒ STEP 1 (Configurazione Raspberry Pi)

Il Raspberry Pi deve essere opportunamente configurato con Raspbian, come descritto in questa GUIDA (click qui).

Si consiglia vivamente ti impostare anche la connessione tramite VNC Viewer o server SSH, in modo da poter gestire il Raspberry Pi da remoto e senza necessita` di collegare monitor e tastiera.

⇒ STEP 2 (Configurazione Raspberry Pi)

Per questo progetto, dobbiamo anzitutto abilitare il protocolollo I2C, che facilita il collegamento dello schermo LCD al raspberry Pi.

Nel terminal del raspberry pi digitate

‘sudo raspi-config’

Quindi selezionate

‘Interfacing Options’

Ed infine assicuratevi di abilitare I2C

‘I2C ENABLE/DISABLE AUTOMATIC LOADING’

Infine, dobbiamo installare una libreria per Python (utilizza Python3) che ci permetterà di utilizzare in comunicare al nostro programma l’url dell’API che utilizziamo per ottenere le informazioni aggiornate sui prezzi delle criptovalute.

Sempre nel terminal del Raspberry Pi, digita

‘pip install urllib3’

Una volta installata la libreria, sei pronto a procedere!

⇒ STEP 3 (Collegamento LCD Display)

Una volta che il Raspberry Pi e` correttamente configurato, e` possibile collegare i sensori ad esso. Per comodità puoi utilizzare una BreadBoard, che e` un‘estensione dei PIN presenti sul raspberry Pi.

La seguente immagine illustra il collegamento ai PIN del Raspberry Pi.

 

I2C LCD1602 SCHEMA

Puoi visualizzare il nostro lavoro nella GUIDA YOUTUBE e nella seguente immagine.

 

⇒ STEP 4 (Individua Porta I2C)

Una volta collegato il Display LCD come spiegato nello step precedente, non rimane altro da fare che individuare il numero assegnato dal vostro Raspberry Pi alla porta I2C. Apri il Terminal e digita:

‘i2cdetect -y 1’

i2cdetect

A questo punto segnati il numero della porta (nel nostro caso 27), dovrai andare a modificare quel valore nel porgramma in Python del seguente Step.

 

⇒ STEP 5 (Programma in Python)

Vai sulla pagina ufficial di GitHub di ExtremeGeneration.it, e scarica i due script in python (click qui).

  • DriverLCD.py
  • LCD_project.py

Salva i due file python sulla micro sd del tuo Raspberry Pi. A questo punto dovrai editare il file il file DriverLCD.py con il numero della porta I2C precedemente individuato.

La spiegazione del programma in Python è svolta tramite il seguente video. Ti consigliamo di guardarla attentamente, in modo imparare il funzionamento ed essere in grado di customizzare il programma (convidi le tue creazioni sul forum!)

N.B. Per creare simboli personalizzati, puoi utilizzare questo sito web

⇒ STEP 6 (Lancia il programma!)

Lancia il file LCD_project.py, ed avrai un personale Price Tracker da tenere sempre acceso sulla tua scrivania, per monitore in tempo reale l’evoluzione del prezzo di mercato (ed altri dati) delle criptomonete a cui sei interessato!!

 

⇒ STEP 7 (Ulteriori Sviluppi)

E` possibile implementare ulteriori funzioni nel nostro Crypto Price Tracker! Per esempio, possiamo includere altre cripto-monete o aggiugnere altre informazione e/o features.

Puoi richiedere tramite commento o Forum (click qui) ulteriori approfondimenti, e non dimenticarti di scaricare l’App sul mondo Raspberry Pi di ExtremeGeneration.it per rimanere sempre aggiornato sui nuovi progetti

2 Comments

  1. Pingback: Crypto Price Tracker [Bitcoin, Ethereum, IOTA] con Raspberry Pi - Coding Videos

  2. Scusate, vorrei usare uno Schermo LCD (20 caratteri x 4 righe, protocollo I2C), quale drive devo usare e dove posso procurarmelo?

    Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*