In questo tutorial trasformeremo il Raspberry Pi in un Sistema di Sorveglianza, basato sulla rivelazione del movimento (motion detection) tramite sensore PIR (Pyroelectric “Passive” InfraRed).

Il progetto che abbiamo creato per ExtremeGeneration.it e` completamente low cost, e permette di creare un sistema di sorveglianza domestico, che in caso di rilevamento del movimento registra l’intrusione tramite la camera del raspberry Pi, e procede a notificare l’intrusione se l’utente non si identifica in un dato lasso di tempo!

E` possibile personalizzare il progetto in base alle piu` diverse esigenze, per esempio invece che creare un sistema di sicurezza potete accendere le luci di un’ambiente in caso di movimento.

App Ufficiale Raspberry Pi
Per avere sempre a portata di mano i progetti sul mondo Raspberry Pi di ExtremeGeneration.it, scarica l’App Ufficiale (CLICCA QUI)

 

MATERIALE NECESSARIO

  • Raspberry Pi 3 model B
    N.B. La versione 3 ha il modulo WiFi e Bluethoot integrato, elementi che semplificano i nostri progetti evitandoci di dover comprare semparatamente i suddetti moduli
  • Camera per Raspberry Pi (8mega pixel V2)
    Grazie alla camer-a appositamente studiata per Raspberry Pi, potremo operare in tutta comodità con questo ed altri progetti che richiedono una periferica video
  • Scheda SD (minimo 8 giga, consigliata 16-32 giga)
    Visti i costi irrisori è ampiamente consigliato acquistare 1 o più schede SD da oltre 16 giga
  • Sensore PIR
    Sensore ad infrarossi (IR) per determinare, ma vi permetterà di tenere protetto il vostro Raspberry PI
  • Alimentatore micro USB
    Va bene quello della maggior parte dei cellulari, oppure potete acquistare uno per pochi euro

MATERIALE FACOLTATIVO

  • IR receiver
    Un module per ricevere i segnali da un telecomando infrarossi. Utile per identificarsi una volta entrati nella stanza
  • LED RGB (Red, Green, Blue)
    Un Led RGB permette di settare i colori in base alle esigenze. Nel nostro caso, Blu quando il sistema di sorveglianza e` in ascolto, Rosso quando rileva movimento, Verde quando l’utente si identifica
  • Case per PIR e Camera
    Per pochi euro puoi acquistare un case tenere ordinato il tuo raspberry pi, sensore PIR e PiCamera. Decisamente utile se vuoi che il tuo sistema di sorveglianza mantenga un basso profilo!
  • Telecomando
    Un telecomando infrarossi per comunicare con il Raspberry Pi a distanza

 

⇒ STEP 1 (Configurazione )

Il Raspberry Pi deve essere opportunamente configurato con Raspbian, come descritto in questa GUIDA (click qui).

Si consiglia vivamente ti impostare anche la connessione tramite VNC Viewer o server SSH, in modo da poter gestire il Raspberry Pi da remoto e senza necessita` di collegare monitor e tastiera.

⇒ STEP 2 (Componentistica )

Una volta che il Raspberry Pi e` correttamente configurato, e` possibile collegare i sensori ad esso. Noi abbiamo optato per il collegamento tramite BreadBoard, che e` un‘estensione dei PIN presenti sul raspberry Pi.

Puoi visualizzare il nostro lavoro nella GUIDA YOUTUBE e nella seguente immagine.

 

PIR cavi raspberry pi

L’esatto collegamento dipende in base al modello di sensore che avete acquistato,  ma in generale ricorda di annotarti il numero di PIN a cui connetti il sensore in modo da poter programmarlo tramite Script in Python.

⇒ STEP 3 (Programma in Python)

Il programma sviluppato da ExtremeGeneration.it per eseguire le seguenti funzioni e` disponibile nella pagina ufficiale di GitHub (click qui).

Il commento al codice e` stato ampiamente trattato nel seguente Video YouTube, e ti invitiamo a guardarlo per approfondire . (La didattica tramite video ritieniamo sia estremamente utile ai nostri utenti, e per questo accompagniamo le guide scritte con materiale video!)

 

⇒ STEP 4 (Avvio del Sistema di Sorveglianza!!)

Se hai configurato il programma e i sensori come il progetto proposto in questa guida, il sistema di sicurezza effettuera` le seguenti operazioni:

  1. Il sensore PIR e` in ascolto (LED BLU)
  2. Il sensore PIR rileva un movimento (LED ROSSO)
  3. La camera inizia a registrare
  4. L’utente ha 1 minuto di tempo per identificarsi, tramite telecomando infrarossi. Se l’utente si identifica, il sistema di sicurezza va in Standby per 5 minuti (LED VERDE)
  5. Se l’utente non si identifica, e quindi il sistema rileva un’intrusione, l’allarme viene inserito.
  6. L’allarme continua fino a che l’utente non lo disattiva con il telecomando, ed il LED VERDE conferma che il sistema rimarra` in standby per 5 minuti

 

⇒ STEP 5 (Ulteriori Sviluppi)

E` possibile implementare ulteriori funzioni nel nostro sistema di sorveglianza! Per esempio, possiamo inviare una notifica tramite Email, Androi App.. oppure caricare direttamente su Google Drive i video registrati, e molto altro!

Puoi richiedere tramite commento o Forum (click qui) ulteriori approfondimenti, e non dimenticarti di scaricare l’App sul mondo Raspberry Pi di ExtremeGeneration.it per rimanere sempre aggiornato sui nuovi progetti!

 

 

One Comment

  1. giuliano poggi says:

    Ho usato il vostro programma python usando solo nella parte motion . Dal log si ha un allarme motion falso o segnale di vita ogni 120 secondi da cosa è dovuto. Come si può ovviare a questa cosa.
    Il mio hardware raspberry PI Zero vers 1.1 e il sensore pir HC-SR501
    grazie Giuliano

    Ready to detect motion!
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 17:58:19 falso allarme movimento o segnale di vita
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 17:58:20
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 17:58:21
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 17:58:42 vero allarme movimento
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 17:58:43
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 17:58:44
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 18:00:19 falso allarme movimento o segnale di vita
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 18:00:20
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 18:00:21
    MOTION DETECTED at: 2018-06-06 18:02:19 falso allarme movimento o segnale di vita

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*